Tregua

Oggi, svegliandomi alle 10 e mezza e avendo ancora sonno come un perfetto animale, mi sono reso conto che è agosto, ed io mi sono perfettamente adeguato al clima generale di questo mese, intriso di fischi e di piriti… da febbraio ad un mese e mezzo fa la mia vita aveva abbandonato una concezione ti tipo umana ed aveva assunto un meccanismo sadico per distruggermi: ci si sveglia alle 7, comprendendo le generalità della giornata che stai per passare e soffri oltre a morire di sonno… prendo la macchina e mi introduco nel traffico villafranchese, mi accorgo che devo prendere un paio di colleghi sparsi per i paesi più persi nel paese più perso, e mi chiedo perchhè non ho tinto la mia macchina di giallo e non ho messo un tassametro… alle nove meno un quarto si arriva all università, prendo un paio di caffè e si va a lezione, ci si concentra e ci si ammazza… esco all una dalle aule lorde e mi chiedo che lezione ho ascoltato, che materia riguarda e se coincide con i miei progetti… Poi mi accorgo che ho fame,  poi penso che devo andare a mensa ed a 5 secondi dall elaborazione di questo pensiero parte della fame passa… ma l autolesionismo fa si che io vada a mangiare le pietanze…bisogna farlo anche velocemente perchè alle 2 c è il laboratorio… alle due si va in laboratorio … maneggiando schifezze penso che sono perso, pensando che nella migliore delle ipotesi le maneggerò per tutta la vita mi sento consumato… l assistente passa ed invita ll ordine gridando e sbraitando, ed io , come tutti i miei colleghi, penso ad un suo lavoro part-time di notte da fare, non potendo reagire tirando la soluzione 0,5 M di schifo che ho fatto… Alle 6 tutto finisce, levo il camice, levo i guanti, rimane il tanfo del laboratorio e delle schifezze su di me e mi schifo di me stesso… veso le 7 meno un quarto arrivo a casa, dopo aver accompagnato i colleghi, e mi ricordo che:

  1. mia madre mi paga una palestra
  2. peso più di 80 kili
  3. alle 7 c è una lezione di standing

Inizia un processo spaventoso… in quarto d ora mi devo mettere in tuta,  non ho il tempo di andare in bagno, e devo arrivare fino alla palestra… Alle otto e mezza torno a casa,  non so se puzzo di sudore , di acido solforico o tutti e due… Mi faccio un bagnetto e vado a mangiare… Mi accorgo che puzzo ancora di acido e piango e verso le 9 e mezza penso al fattl che devo studiare la lezione seguita e/o quello che si è fatto in laboratorio… mi metto a piangere ed a studiare… a mezzanotte mi accorgo che non so più come mi chiamo, e che domani ci sarà un altra giornata identica, ed imploro il perdono a non so chi… Vado a letto e mi addormento in una decina di secondi…Questa è la mia settimana escluso sabato e domenica…

Oggi mi alzo alle 10 e mezza e fino alle 2 stabilisco come oziare. Fino a settembre:-(

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...